Skip to main content

Corpo europeo di solidarietà

Di più, insieme.

Progetti di solidarietà

Se desideri realizzare un cambiamento positivo nella tua comunità locale, puoi unire le forze con i tuoi amici per creare un progetto di solidarietà. Non dimenticare di far registrare tutti i partecipanti. 

Cos'è un progetto di solidarietà?

Pensa ai problemi che affliggono la zona in cui vivi e alle tematiche che ti interessano. Il progetto dovrebbe concentrarsi su questi aspetti, ma può anche aiutare ad affrontare problematiche regionali o anche nazionali. 

Dovrebbe inoltre dimostrare di avere un "valore europeo", facendo riferimento alle priorità individuate dall'UE quali l'inclusione, i cambiamenti climatici, l'impegno democratico, la cittadinanza o la parità di genere.

Il progetto può durare da 2 a 12 mesi ed è essenzialmente un'attività a tempo parziale che puoi svolgere nel tempo libero.

Chi può partecipare?

Per partecipare a un progetto di solidarietà devi risiedere in uno dei paesi partecipanti al programma.

Il gruppo deve contare almeno 5 persone (di età compresa tra 18 e 30 anni) che risiedono legalmente nello stesso paese. Non è fissato un numero massimo di partecipanti.

Che tipo di sostegno finanziario posso ottenere?

Puoi ricevere 500 euro al mese per coprire i costi di gestione e attuazione del progetto. Inoltre copriremo i costi relativi alla partecipazione di un coach al progetto, se necessario.

Come candidarsi

Mentre per le attività di volontariato, i tirocini e i lavori ti devi candidare mediante le organizzazioni, per i progetti di solidarietà sei tu stesso a richiedere un finanziamento diretto per il tuo progetto. 

Devi rispettare i termini fissati nel bando di gara generale per le proposte di progetti e presentare il progetto mediante una domanda formale (vai alla sezione sugli inviti aperti). 

La candidatura sarà quindi valutata dalla tua agenzia nazionale
/!\ Puoi candidarti direttamente, ma se preferisci, puoi scegliere di rivolgerti a un'organizzazione esperta per richiedere finanziamenti.

Nel modulo di domanda sarai invitato a spiegare perché vuoi realizzare il progetto, in che modo andrà a vantaggio della comunità e quali attività intendi svolgere durante le fasi di preparazione ed esecuzione della tua idea.

Prima di fare domanda:

  1. Crea un gruppo - coinvolgi altri giovani nella tua comunità e forma un gruppo con un'idea o un tema comune.
  2. Fai registrare tutti - tutti i membri del gruppo devono aderire al Corpo europeo di solidarietà.
  3. Ottieni un'ID dell'organizzazione (OID) - un membro del gruppo deve assumersi il ruolo di "capogruppo" e registrarsi per ottenere un'OID creando un account presso la Commissione europea.

Non dimenticare che puoi trovare un'organizzazione disposta a fare domanda a tuo nome. Potrebbe essere già registrata e avere un'OID; in caso contrario, la può ottenere a nome tuo. 

Non appena ti sarai registrato e avrai ottenuto la tua OID, potrai continuare con le tappe successive (anche se sei in attesa dell'approvazione).

  1. Preparati - leggi:

Se hai bisogno di maggiori informazioni, la tua agenzia nazionale ti può aiutare. 

  1. Crea il progetto - struttura bene le tue idee (obiettivi, membri del gruppo, risultati attesi, bilancio, attività, ecc.).
  2. Invia la candidatura - utilizzando il modulo ESC30 per i progetti di solidarietà.

Non dimenticare la scadenza e buona fortuna!

/!\ A seconda del paese aderente al programma si possono applicare delle eccezioni: consulta le domande frequenti (FAQ) per maggiori informazioni.

 

Paranduskohvik – un "repair café" in Estonia

L'obiettivo principale di questo "repair café" è sensibilizzare i cittadini agli impatti ambientali negativi della società dei consumi e incoraggiarli a rispettare l'ambiente. È ospitato da un locale pubblico della comunità, dove vengono messi a disposizione tutti gli strumenti necessari per riparare i vari tipi di apparecchiature. Le persone sono invitate a portare gli oggetti che non funzionano più e a cercare di ripararli con l'aiuto di volontari.

The Room: teatro locale in Irlanda

Il progetto è nato come risposta all'esclusione sociale dei richiedenti asilo di Newbridge, nella contea di Kildare. L'obiettivo è creare e realizzare un programma teatrale con la partecipazione dei richiedenti asilo: consisterà in laboratori teatrali volti a preparare uno spettacolo teatrale partecipativo per la comunità locale nel quadro dell'evento conclusivo.

Pista per skateboard in Belgio

Il progetto intende creare un'infrastruttura per skateboard e BMX nel quartiere. Sarà un luogo aperto a tutti, non solo per fare sport, ma anche per incontrare altri giovani con gli stessi interessi.

Brīvbode in Lettonia

Il progetto viene realizzato per dare un seguito al cosiddetto "brīvbode", una "fiera dello scambio" ideata da volontari, dove, una volta alla settimana, si può portare ciò che non serve più e trovare ciò di cui si ha bisogno, ad esempio abbigliamento, libri e oggetti per la casa.

Invito a fare più volontariato nei rifugi per animali in Lituania

Il progetto intende promuovere il volontariato nei rifugi per animali e a ristrutturare tre rifugi a Klaipeda. Inoltre punta ad aiutare gli studenti stranieri a fare volontariato al di fuori della scuola.

Agricoltura biologica in Polonia

Il progetto "Sferyczny ogród badawczy" punta a modificare le cattive abitudini alimentari dei giovani incoraggiandoli a coltivare i propri prodotti biologici. Nell'ambito del progetto verrà creata una piantagione innovativa con una serra sferica dove i giovani possono partecipare a tutte le fasi, dalla coltivazione alla raccolta.

Recuperare una zona costiera in Italia

L'obiettivo principale del progetto "Mare d'inverno" è recuperare una zona costiera naturale vicino a Trani e Barletta. Il progetto intende migliorare e rafforzare la consapevolezza in materia di tutela ambientale e comprende la creazione di percorsi per ciclisti e pedoni, la pulizia delle spiagge e il reimpianto delle specie arboree native.

Opportunità più recenti del Corpo europeo di solidarietà

Leggi le ultime notizie